Come una MK-V donata sta dando forza a una comunità e cambiando la vita

Monarch Tractor

Poche festività hanno un legame con il cibo come il Giorno del Ringraziamento. Questa festa tradizionale rappresenta un raccolto abbondante reso possibile da coloro che coltivano e preparano il cibo, condiviso in compagnia di amici e familiari.

In un ruolo molto speciale, un particolare trattore Monarch MK-V sta aiutando un individuo innovativo e impegnato a diffondere i benefici di un raccolto abbondante a una comunità di lavoratori agricoli. In questo modo, i membri della comunità stanno raggiungendo una maggiore sicurezza alimentare, oltre a vite più sane e felici e a un futuro promettente. La storia di questo trattore è un esempio del potere della condivisione, della cura, del cibo e della comunità nel trasformare le vite in meglio.

El Jardin del Pueblo

Tradotto, il nome El Jardin del Pueblo significa "il giardino del popolo" Fondato da Ezequiel "Zeke" Guzman, El Jardin del Pueblo è un orto di tre acri che contribuisce ad alleviare l'insicurezza alimentare nella Contea di Sonoma coltivando alimenti culturalmente familiari per i lavoratori agricoli. Molti di questi lavoratori e le loro famiglie prestano il loro tempo come volontari nell'orto. In questo modo, hanno messo insieme una comunità solida e fiorente.

Recentemente, El Jardin del Pueblo ha ricevuto in dono un trattore Monarch MK-V da Farm to Pantry, una banca alimentare della contea di Sonoma, tramite un'organizzazione anonima e Sonoma Land Trust.

El Jardin tractor donation

We decided that gifting the MK-V to El Jardin del Pueblo would be the highest and best use of the tractor donation.

Kelly Conrad, Community Outreach and Development Director, Farm to Pantry 

Seminare El Jardin

La contea di Sonoma è una regione ricca di colture. Paradossalmente, più di un terzo delle famiglie della contea di Sonoma, principalmente lavoratori agricoli, fatica a soddisfare i propri bisogni alimentari di base. E se i cibi ultra-lavorati, poveri di nutrienti e poco salutari sono economici e accessibili, questi alimenti aggravano le malattie croniche dello stile di vita che accorciano la durata della vita, riducono la qualità della vita e richiedono farmaci costosi.

Farm to Pantry e un'altra banca alimentare della contea di Sonoma, Farm to Fight Hunger, coltivano e recuperano cibo che altrimenti andrebbe sprecato per donarlo a chi ne ha bisogno. Entrambe le organizzazioni si affidano a volontari e donazioni. Guzman, che coltiva il cibo nel suo grande orto, è uno di questi volontari.

Guzman è empatico nei confronti dei bisogni dei lavoratori agricoli. Proviene da una famiglia di lavoratori agricoli immigrati e, sebbene ora sia in pensione, le sue esperienze lo hanno portato a intraprendere una carriera come consulente indipendente per lo sviluppo della forza lavoro e a gestire programmi di formazione per i lavoratori agricoli.

{XMODXUXLXE_XBLXOCKX_1}}

Mentre distribuiva i suoi prodotti, le famiglie di braccianti chiedevano se c'era un modo per ottenere cibi culturalmente familiari. Guzman ha riconosciuto un bisogno che andava oltre il cibo.

Guzman ricorda: "Nell'aprile del 2022 sono andato da Farm to Fight Hunger e ho detto: "Ho tre acri e voglio fare esattamente quello che state facendo" Mi hanno risposto: 'Fantastico! Pianifichiamo per l'anno prossimo' Io ho detto: 'No, domani!'".

Con una combinazione di semi propri e donazioni di vivai locali e di Cold Creek Compost, Guzman ha piantato 1.000 piantine. Presto si sono presentati al suo orto braccianti e volontari, interessati ad aiutarlo a coltivare il cibo.

Cibo per il corpo, il cuore e l'anima

Quel primo anno, El Jardin produsse oltre 6.000 libbre di cibo. Il successo fu tale che Guzman decise di ampliarlo per la stagione di coltivazione 2023. La comunità ha chiesto di piantare ancora più alimenti culturalmente familiari: peperoncini - ancho, serrano, jalapeño ed escamillo - un giardino di cactus nopales e chayotes (Guzman li chiama "zucchine messicane"). La moglie di un volontario ha donato i semi di peperoncino che ha portato da Oaxaca da piante che usa per fare la salsa molé. Circa 5.000 piantine sono state messe in terra per il 2023.

Guzman ha notato che l'orto stava ricucendo la comunità. I volontari contadini si presentavano. Il sabato mattina si condivideva il cibo, si mangiavano burritos, si beveva caffè e si socializzava prima di iniziare il lavoro nell'orto. I bambini avevano improvvisamente un luogo produttivo dove andare.

{I LEGAMI SOCIALI E UN PIÙ FORTE SENSO DELLO SCOPO SONO STATI RAFFORZATI

Ilegami sociali e un più forte senso dello scopo rafforzano la salute mentale. L'accesso a cibi nutrientimigliorailbenessere fisico . Guzman definisce la combinazione tra il consumo di alimenti familiari e nutrienti e l'apprezzamento per la lororaccolta una combinazione potenziante.

Crescere più forti

Proprio mentre Guzman riconosceva un potenziale ancora maggiore per El Jardin del Pueblo, ricevette lanotizia che El Jardin era il destinatario di una generosa donazione filantropica. Il trattore Monarch MK-V è stato consegnato a novembre, con grande gioia dell'intera comunità diEl Jardin del Pueblo .Ora,dotato di uno strumento altamente tecnologico, El Jardin sta diventando un luogo dove non solo si allevia l'insicurezza alimentare e si rafforza la comunità, ma si acquisiscono anche conoscenze e competenze preziose per il futuro. Iltempismo è stato impeccabile, visto che il vecchio trattore diesel di Guzman si stava guastando .

This (MK-V) tractor is a training tool for farmworkers. Growers do train tractor drivers, but unless you’re fortunate enough to work for a grower with an MK-V, you won’t have an opportunity to learn how to operate this technology. I want to create opportunities for those who don’t have access as a current employee.

Zeke Guzman, Founder El Jardin del Pueblo 

Gardening at El Jardin del Pueblo

Guzman usa il trattore anche per discutere di questioni ambientali. Ogni aspetto di El Jardin è organico. Grazie alla sua capacità di raccogliere e riportare dati sulla riduzione delle emissioni di carbonio, il trattore elettrico MK-V è un punto di partenza naturale per le discussioni sul cambiamento climatico e sul ruolo delle pratiche agricole rigenerative.

Poiché lo schermo intelligente dell'MK-V è bilingue in inglese e spagnolo, per Guzman è facile utilizzarlo come strumento didattico. A tal fine, Guzman afferma che il trattore contribuisce all'insegnamento dell'inglese come seconda lingua. Nonostante il trattore sia in dotazione solo da poche settimane, Guzman sta già supervisionando gli adolescenti sul suo utilizzo.

"Monarch ha colto nel segno con uno schermo intelligente bilingue", dice Guzman. "Ci si allena in spagnolo, si sviluppa fiducia e poi si passa all'inglese".

Un futuro abbondante

Oltre a essere utilizzato come strumento educativo, l'MK-V funzionerà come trattore, coltivando, falciando e seminando colture di copertura. E se non si pensa che l'MK-V sia un trattore troppo grande per un giardino agricolo di tre acri, il futuro di El Jardin è in rapida crescita.

El Jardin si sta espandendo con piani per il 2024 che includono un giardino per bambini, centinaia di alberi di banane (le cui foglie forniscono i tradizionali involucri per i tamales) e piante di jicama, oltre a molto altro di tutto ciò che è già stato coltivato. Un agricoltore vicino sta donando tre acri per un El Jardin del Pueblo II, che consentirà di coltivare tutto l'anno. Guzman ha anche dei piani imprenditoriali per aiutare la comunità a lavorare, conservare e vendere i peperoncini coltivati per ottenere un flusso di reddito secondario. Altre persone si stanno facendo avanti chiedendo a Guzman come poter espandere El Jardin nei propri orti. Guzman sta sviluppando un sistema efficiente e ben pianificato per far arrivare alla comunità quantità significative di alimenti culturali.

Guzman prevede di trasportare l'MK-V nei vari siti di El Jardin del Pueblo. Sarà davvero un trattore comunitario per una rete comunitaria di orti e fattorie.

Quando pensa all'MK-V a El Jardin, Conrad è pieno di gioia. "L'abbondanza del giardino rispecchia certamente lo spirito generoso del suo proprietario, Zeke, e non vediamo l'ora di vedere il trattore all'opera e ciò che il futuro del giardino ha in serbo", dice.

E Guzman?

{XMODXUXLXE_XBLXOCKX_4}}

Alla Monarch siamo grati a persone come Zeke Guzman, che contribuisce a estendere la nostra filosofia "farmer-first" ai lavoratori agricoli e alle loro famiglie, mettendo insieme generazioni di conoscenze da cui dipende l'agricoltura.

{XMODXUXLXE_XBLXOCKX_5}}
Share via
Copy text

Related articles